ADEGUAMENTO DEGLI OBIETTIVI CURRICOLARI, DEI METODI E DEI MEZZI AI FINI DELLA DIDATTICA INCLUSIVA

di Concetta Maria Randazzo   Il concetto di inclusività ha una dimensione sociale perché consente allo studente diversamente abile di integrarsi in un contesto scolastico che gli dà la possibilità di un confronto con i docenti e con i compagni. La prospettiva inclusiva è basata sul riconoscimento delle differenze di ciascun alunno e sulla conseguente…

Stranieri in classe: obiettivi e metodi della educazione interculturale

La circolare ministeriale n. 331/1989 ha affrontato, per la prima volta in Italia, il problema emergente del fenomeno migratorio, disciplinando, nell’ottica dell’educazione interculturale, l’accesso al diritto allo studio, l’apprendimento della lingua italiana e la valorizzazione della lingua di origine. A questa è seguita una produzione normativa di livello primario e regolamentare che ha sancito, in…

INTELLIGENZA EMOTIVA ED EMPATIA: l’ultima frontiera della didattica

di Concetta Maria Randazzo   L’intelligenza emotiva è la capacità del bambino di riconoscere, rispettare e vivere serenamente il mondo dei sentimenti e delle emozioni, per accrescere le competenze sociali e relazionali e per dare una risposta ai problemi ed alle difficoltà proprie e degli altri. Si tratta, quindi, di saper riconoscere ed indirizzare le…

Graduatorie permanenti e SSIS: seconda puntata

* pubblicato su www.aetnanet.org il 17/09/2002 Sembrava che il TAR Lazio avesse messo fine all’annosa disputa con il MIUR circa l’aggiornamento delle graduatorie permanenti del personale docente e sui punteggi da assegnare al personale che avesse insegnato contemporaneamente alla frequenza dei corsi SSIS. Con la sentenza, precedentemente commentata su www.aetnanet.org (sentenza 13 agosto 2002, n.…